News

immobiliare

Negli anni scorsi, con la crisi in atto e i prezzi in ribasso, il trilocale ha visto aumentare le richieste essendo diventato più accessibile. Oggi, qual è la situazione?

Cosa cercano gli acquirenti immobiliari? E qual è la situazione attuale a livello di offerta? Si tratta di domande fondamentali per capire l’evoluzione del mercato. Andiamo a scoprire quali sono le risposte.

Negli anni scorsi, con la crisi in atto e i prezzi in ribasso, il trilocale ha visto aumentare le richieste, essendo diventato più accessibile. L’analisi realizzata a gennaio 2020 dall’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa nelle grandi città conferma che il trilocale è ancora la tipologia più richiesta (40,6%), seguito dal bilocale che raccoglie il 23,1% delle preferenze e dal quattro locali con il 23,8 delle scelte.

Rispetto a luglio del 2019 si evidenzia un aumento della percentuale di coloro che cercano trilocali, si passa infatti dal 40% all’attuale 40,6% mentre risultano in leggera contrazione le percentuali di richiesta dei tagli più ampi.

La situazione sul fronte dell’offerta

Spostandoci sul fronte offerta, si riscontra una continua diminuzione, in particolare sulle tipologie di qualità.

L’analisi dell’offerta evidenzia che nelle grandi città italiane la tipologia più presente è il trilocale, con la percentuale del 32,6%, a seguire il quattro locali con il 24,3% ed i bilocali con il 22,7%. In leggero aumento, rispetto a luglio 2019, le percentuali di offerta di monolocali, bilocali e trilocali, mentre è in calo la percentuale di offerta dei tagli più ampi.

fonte:guidaedilizia.it
autore:Marco Zibetti
data:11.03.2020

2016 © Protek® - Tutti i diritti riservati - webdesign ovosodo